Throw Throw Burrito, La Recensione

Il nuovo gioco da tavolo dei creatori di Exploding Kittens

Throw Throw Burrito

Throw Throw Burrito è un gioco semplice e divertente, capace di mettere in subbuglio il vostro salotto!

Avete mai desiderato tirare un Burrito addosso a un vostro amico? Magari a quello puntiglioso che crede di avere le verità in tasca: ecco, con Throw Throw Burrito ora potrete. Il nuovo gioco dei creatori di Exploding Kittens è folle quanto il predecessore e altrettanto divertente.

Disponibile completamente in italiano e distribuito da Asmodee a partire dallo scorso 27 novembre, Throw Throw Burrito è un ottimo regalo di natale, dal prezzo contenuto (poco meno di 25 euro) e capace di ravvivare la serata.

Prima di addentrarmi nella recensione però, è doveroso fare un’onesta premessa. Questa recensione non avrà un voto perché, a causa delle direttive del DPCM, non ho potuto provare il titolo in 4 o più giocatori. Ogni paragrafo quindi vi spiegherà sì cosa succede in più persone, ma vi illustrerà la mia esperienza nella modalità di coppia.

Mi è sembrato giusto nei vostri confronti, e in quelli del publisher, specificarlo a inizio articolo, perchè si tratta di una causa di forza maggiore che purtroppo ha cambiato il ritmo e le serate di tutti. Divertitevi ma nel rispetto delle leggi, e prima o poi torneremo a lanciarci burrito in faccia senza problemi!

 

Matthew Inman, Elan Lee, Brian S. Spence tornano alla carica con un nuovo gioco da tavolo, in cui lo scopo è fare più punti con determinati tris di carte uguali prima di venire colpiti dai morbidissimi burrito presenti nella confezione.

Rissa di Burrito!

Throw Throw Burrito è un gioco di carte da 2 a 6 persone senza turni: le cinque carte che avrete in mano infatti, saranno le protagoniste di un ciclo continuo di scarto e pesca, contemporaneo a tutti i giocatori. Si procede in senso orario e si scarta una carta ponendola in cima al mazzo dell’avversario alla nostra destra. Poi se ne pesca una dal nostro mazzo, su cui il giocatore alla nostra sinistra ha appena scartato una delle proprie carte. Sembra complicato? Non lo è, come potete vedere nel video-tutorial qui sopra narrato da Yvette Nicole Brown (Shirley in Community).

 

throw throw burrito

Una volta che avrete tre carte uguali, dovrete metterle scoperte sul tavolo, pescare altre tre carte (dovete sempre averne cinque) e proseguire. Oltre a carte ilari illustrate da Matthew Inman ed Elan Lee, come Pulcino Lecchino, Bauscaiolo e il Bradigoth (che valgono un punto) ci sono quattro tipologie di carte che vi permetteranno di lanciare i protagonisti del gioco. Una volta radunato un tris di queste, inizierà il vero divertimento!

Guerra di Burrito!

Con le carte Rissa di Burrito (disponibili in rosa o verde) il giocatore alla vostra destra, e quello alla vostra sinistra del tavolo si sfideranno con i morbidi oggetti. Il primo che becca l’altro vince. Con la carta Guerra di Burrito, tutti i giocatori tranne colui che ha dichiarato la guerra, potranno lanciarsi i burrito. Infine, con Duello di Burrito, si potrà scegliere due giocatori qualsiasi, noi compresi che come nel far west, dovranno mettersi schiena contro schiena, fare tre passi, voltarsi e lanciare. Come nel dodgeball, è possibile deviare con l’altro burrito o acchiappare al volo il lancio avversario. Va da se, che più la stanza è grande meglio è.
Chiunque venga colpito prende un segnalino danno (ce ne sono sei a partita) quando anche l’ultimo di questi viene assegnato, il round finisce e si contano i punti.

 

throw throw burrito

 

A questo punto al vincitore viene assegnato il badge della vittoria, e diventa l’obiettivo principale del prossimo round. Gli altri giocatori dovranno assicurarsi che non vinca nuovamente. Le regole restano perciò le stesse anche in questa seconda manche.

Come forse avrete capito, Throw Throw Burrito è un gioco veloce e di riflessi divertente in gruppo ma che purtroppo mostra qualche lacuna di troppo se si è solo in due.

 

Duello di Burrito!

Partiamo dal riciclo di carte: in due giocatori potrete decidere se pescare dal vostro mazzo (quello in cui il vostro avversario scarterà la sua carta) o da quelli in comune al centro, liberamente, senza aspettare di non avere carte da pescare. Questo eviterà la poca varietà e la ripetizione delle stesse immagini, sopratutto se entrambi state cercando quel Bovino Felino per finire il tris. Il problema principale avviene nella Rissa e nella Guerra di Burrito. Essendo solo in due giocatori, non potrete salvarvi dal lancio, accumulando il punto ed evitando le ferite. Dovrete invece guadagnarvelo coraggiosamente sul campo, sconfiggendo il vostro rivale. Per questo motivo è stata aggiunta una regola minore, nella quale il giocatore che lancia la sfida deve passarsi prima il burrito da una mano all’altra dietro la schiena, per dare il tempo al rivale di prepararsi. Il Duello invece resta immutato e , a mio parere, sarebbe dovuto essere l’unica modalità di sfida in una partita a due giocatori.

Asmodee Throw Throw Burrito - Gioco da tavolo Edizione in Italiano (8535 ASMODEE ITALIA)
  • Dai creatori di Exploding...
  • Numero di giocatori: 2-6
  • Età consigliata: da 7...
  • Durata media: 15 minuti
  • Edizione in lingua...

Insomma, Throw Throw Burrito è destinato a cambiare le mie serate gioco, soprattutto quando potrò ritrovarmi con gli amici il sabato sera in totale sicurezza. Al momento, resta un bel regalo di natale, che potete accaparrarvi con poco meno di venticinque euro. Lanciarsi addosso i morbidissimi burrito in una versione del tutto inedita del dodgeball è sinceramente un’esperienza da provare almeno una volta.

 

Throw Throw Burrito è disponibile  in tutti i negozi specializzati.

Throw Throw Burrito
Pro
Veloce e divertente
Facile da imparare
Contro
Per goderselo al meglio servono spazio e giocatori!